Overblog Suivre ce blog
Editer l'article Administration Créer mon blog
abiti

abiti

abiti

suo abito di seta nero dal

Kylie stordito, mentre mostra un sacco di pelle al 2014 American Music Awards il 23 novembre al Nokia Theater di Los Angeles! Stiamo ossessionato look di Kylie, uccide sempre con sé il senso tagliente di stile - e il suo vestito AMA non ha fatto eccezione! Voi ragazzi sono d'accordo?
Kylie Jenner, 17, sembrava assolutamente stupefacente ai 2014 American Music Awards il 23 novembre al Nokia Theater di Los Angeles. Kylie non smette mai di stupirci con il suo senso dello stile unico che rimane così fedele alla sua personalità. Ci piace il suo abito rosso - Sembra tagliente e glam! Do you guys come abito di Kylie, come piace a noi?
Di Kylie Jenner AMA Outfit - stordisce In Sexy Abito con lo spacco:
Non possiamo andare oltre quanto amiamo il look di Kylie - riesce sempre a guardare sexy, mostrando alcuni pelle! Il suo stile è così facile e lei ci ha mostrato che questa sera, quando indossava un abito di seta bordeaux sexy Alexandre Vauthier con scollo a V abiti da sposa vintage, sfoggiando grande scissione - e la sensualità non si è fermata lì! Ha anche mostrato alcuni della gamba, grazie alla fessura nella parte anteriore del vestito. L'adolescente abbinato l'abito cinghia di spaghetti con tacchi a spillo neri maglia, bracciali grosso, una semplice collana lunga abito da sposa on line, e una borsa nera. Un basso chignon disordinato completato il suo sguardo, facendo sembrare perfetto e senza sforzo.
Stile unico di Kylie Jenner:
A soli 17 Kylie ha già messo a punto il suo molto proprio look; che è abbastanza impressionante, perché ci vuole qualche gente tutta la loro vita a padroneggiare il proprio senso della moda - in particolare sul tappeto rosso! Sembra che Kylie ama la seta e spacchi profondi quando si guarda per un abito da indossare - chi può dimenticare il suo abito di seta nero dal VMAs ?! In effetti, è stato anche dallo stesso progettista.

Partager cet article

Repost 0
Pour être informé des derniers articles, inscrivez vous :

Commenter cet article